VITTORIA AI CAMPIONATI ITALIANI STUDENTESCHI

LA BLACK STARS ANCORA UNA VOLTA  PROTAGONISTA  E VINCITRICE AI CAMPIONATI NAZIONALI STUDENTESCHI
Eleonora Mereu facente parte della rappresentativa sarda ha ottenuto il titolo di Campionessa Italiana nel singolo Street dance femminile, prossima tappa in Cina
=========================================
Le prime finali nazionali di danza sportiva si sono svolte oggi a Catania (anziché in aprile, grazie al posticipo richiesto dal Ministero) e la FIDS è stata presente con oltre 140 studenti/atleti suddivisi in Piccoli Gruppi, Gruppi, Solisti maschili, Solisti femminili e Squadre con alunni/e con disabilità. Ancora una volta la Sardegna in grande evidenza
=========================================
>>> TRE FINALI, DUE MEDAGLIE, UN TITOLO. La giovanissima rappresentativa sarda (primi anni delle superiori) capitanata da Claudia Asuni oggi ha ben meritato e si è distinta conquistando la finale in ognuna delle tre competizioni in cui era presente. Centrando infine ben due magnifiche medaglie: una di bronzo e una d’oro. Nella gara individuale maschile (nove concorrenti) un ottimo 5° posto è stato il piazzamento ottenuto da ANDREA DIGILIO (Istituto “Levi” di Quartu S. Elena). Sul podio, in terza posizione su 13 avversari, il piccolo gruppo formato da CARLOTTA LOCCI, MICHELA MELIS, GAIA MULLIRI, NICOLE PODDA E ALESSIA ROCCA, (Istituto “Levi” di Quartu S. Elena). Grande, come nelle attese, la performance di ELEONORA MEREU (Liceo classico Motzo di Quartu Sant’Elena) che ha colto la vittoria individuale nella Break Dance femminile, primeggiando sulle 10 partecipanti e aggiudicandosi il titolo di campionessa italiana per questa edizione 2019, in cui, per la prima volta, dopo anni di anticamera e poi di attività a livello solo regionale, è stata finalmente ammessa la danza sportiva e la FIDS ai campionati studenteschi nazionali.
COMPLIMENTI, COMPLIMENTI, COMPLIMENTI E CON ENORME ORGOGLIO UN GRAZIE SPECIALE A TUTTA LA SQUADRA ISOLANA !!!
=========================================
>>> PROSSIMO VIAGGIO IN CINA. A livello internazionale la prossima trasferta per i campioni studenteschi dovrebbe essere in Russia, nazione che si è candidata ad ospitare i primi campionati mondiali della categoria. Di questo occorre attendere conferma. È invece sicuro che Eleonora Mereu (alias “KOBRA”, di Assemini), atleta della scuola Black Stars in uscita dalla categoria Juniors e già prima B-Girl classificatasi agli ultimi campionati italiani, nel mese di giugno si unirà alla nazionale italiana di Break Dance in partenza per Pechino in occasione dei primi mondiali Wdsf di questa specialità. L’altra ragazza sarà la confermata Alessandra Cortesia (“LEXY”, di Treviso), medaglia d’argento alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires 2018, mentre i ragazzi saranno il milanese Mattia Schinco (“BAD MATTY”) e il romano Alex Mammi (“LELE”), rispettivamente campione e vicecampione del mondo. Davvero una gran bella squadra, con l’obiettivo di vincere in Cina ma sicuramente anche con un pensiero alle successive avventure olimpiche, nel 2022 in Senegal per i prossimi Youth Olympic Games e nel 2024 a Parigi, le prime Olimpiadi estive in cui potrebbe essere ammessa anche la Break Dance!
=========================================
>>> OLTRE AL DIVERTIMENTO
per i veri talenti e per chi ha voglia di andare avanti, gareggiare nello Sport ufficiale, con una federazione riconosciuta, offre senz’altro le più grandi opportunità e prospettive future. A giugno la Federdanza Sardegna organizza i campionati regionali a Cagliari e a Olbia. In luglio ci saranno i campionati italiani a Rimini (vedi www.federdanza.it). Le iscrizioni sono in corso. 

SeguiFollow on Facebook